Google+ Followers

lunedì 18 novembre 2013

PUPULITO PARTE II...Finalmente i miei pannolini lavabili!

Ritorniamo a dove vi avevo abbandonato con la mia esperienza dei pannolini lavabili.
Vi avevo presentato il negozio di Camilla ,PUPULITO che ho scelto per cominciare  questo nuovo stile di vita,qui.
Ma non vi avevo parlato di come è andata e di come mi sono trovata.

Sì perchè non è solo un passaggio fisico, cioè "BASTA gli usa e getta passo ai lavabili"...NOOOO, non è così semplice.
Secondo me è un processo mentale che deve cominciare da alcuni paletti che si è deciso di darsi o meglio da uno stile di vita migliore che si è deciso di intraprendere...sì così mi piace di più.
Infatti anche con Sofia, 6 anni fa, avrei voluto avvicinarmi a quello, ma forse allora l'unico motivo per me era un risparmio economico, e quello vi assicuro che vi fa resistere poco !
C'è una cura maggiore che dovete avere, avrete un pò più da lavare, sicuramente un maggior impegno ,  dovete essere convinte!
Non sto facendovi cambiare idea anzi....vorrei solo farvi capire che se le vostre motivazioni saranno forti anche l'approccio verso questi nuovi "amici" sarà diverso.
Non sono certe le conquiste più facili quelle che ricordate, ma quelle che vi hanno impegnato e che per arivarci avete divuto mettere molto di voi stessi.
Questa è la stessa cosa, è un nuovo impegno da prendere con tutto lo sforzo possibile.
Ora le mie convinzioni sono più forti  e infatti il mio cammino si sta orientando verso un nuovo stile di vita che mi porta a fare dei cambiamenti molto importanti e positivi.
Avere un pò più tempo a disposizione (non per scelta ma per aver perso il lavoro) diciamo che mi ha aiutato ad organizzarmi e poi l'aiuto di Camilla è stato basilare.
Forse senza il suo appoggio non tutto sarebbe risultato così facile, lo ammetto!
Ho incontarto all'inizio difficoltà proprio materiali, come allacciarlo o per lo meno quello credevo di saperlo fare, ma poi tra la pratica e la grammatica ci passa un  fiume.
Infatti continuavo a chiedere a Camilla mille cose.
Lei gentilissima ha sempre risposto ai miei dubbi , futili forse, a volte banali, ma che a me al momento scoraggiavano.Sembrava più facile un pannolino usa e getta, indossi , metti le bandine adesive ed è pronto. Qui ci vuole solo un pò di pratica.
Ora vi mostro attraverso un video cosa ho ricevuto
L'avete visto?...Ce l'avete fatta?...So di essermi dilungata tantissimo.
Ma io sono così, se un acos al aamo, mi entusisma on mi fermate più!
E se ora vi dicessi che ho fatto un bel pò di errori in questo video mi uccidete?
Mi spiego meglio e vi dico dove ho sbagliato:
in primis ho sbagliato alcuni termini, per cominciare
1) Si chiama prefold solo il "rettangolone", quello a marchio Pupulito, gli altri si chiamano semplicemente inserti assorbenti
2). La mutandina Pupulito NON si può usare da sola d'estate. Quello che si può usare da solo in estate è il prefold fissato con lo Snappi o il fitted (quello spugnoso per la notte)
3). Il fitted ha un solo verso, ovvero con l'etichetta all'esterno e quindi non ha bisogno di Snappi perché ha già il suo velcro per essere chiuso (ho provato ad inventarmi un'altra chiusura non adatta e non necessaria)
4)Le creme all'ossido di zinco non vanno usate non solo perché possono macchiare il pannolino ma soprattutto perché lo impermeabilizzano e quindi non assorbirebbero più.
5) Per ultimo vi mostro l'errore che ho fatto nel mostrarvi come allacciare i bottoncini sul pannolino per stringere la coscia. Non avevo proprio capito come usarlo perchè come vi ho detto, Filippo ha 13 mesi e la taglia 2 gli va perfetta e non dovevo fare questa manovra e mi ero arrangiata , ma proprio non avevo capito.
Vi faccio vedere la storia dei bottoncini.Questo è un pannolino tipo:




  • Così è la misura per i bimbi più grandi, io li uso senza modifiche.
    Se invece il bimbo è piccolino e si deve "accorciare" il cavallo del pannolino.Così:
    Oppure così


Bhè vorrà dire che se mi verrà data la possibilità di un rewiew nella mia vita prenderò il noleggio per un mese,perchè  quello da due settimane per me non è sttao sufficiente ad apprendere tutto..ahha hha
Ora non vorrei fermarmi qui,vorrei darvi più di una ragione per fare quesa scelta.
Io l'ho fatta ,per più di un motivo , il primo è il mio Filippo.
I benefici dell'uso dei pannolini lavabili sulla salute del piccolo sono molteplici:
-Ad esempio miglior traspirazione dei genitali , nessun contatto con sostanze chimiche potenzialmente tossiche ,ad esempio il sodyum polyacrilate componente di alcuni gel superassorbenti , ha la caratteristica di assorbire fino a 100 volte il suo peso in liquidi e di conseguenza a causa del suo forte effetto disidratante è collegato all'eritema da pannolino,
-Una postura corretta per lo sviluppo corretto delle anche , infatti un pannolino lavabile ha un ingombro mediamente superiore a quello di un pannolino usa e getta.Questo da alcuni genitori viene visto come un problema, ma non è affatto così. Quest'ingombro non crea nessuna difficoltà al bambino, nè a quelli che già camminano nè ai più piccoli dove anzi aiuta il corretto sviluppo delle anche
-Una migliore percezione dei propri bisogni fisici, Perchè la sensazione di asciutto che lascia il pannolino usa e getta non aiuta il bambino ad associare il fatto che sia bagnato alla minzione.
Un 'altro imortante aspetto , oltre quello economico è quello legato all'impatto ambientale.
Si presume che un bambino nei suoi primi tre anni di vita, cambi circa 6.000 pannolini, che si trasformano in una tonnellata di rifiuti non differenziabili, il 10% di tutti i rifiuti urbani (si presume necessitino di 500 anni per decomporsi). Passando a quelli lavabili si passa da quasi una tonnellata a pochi chilogrammi.
Ma una domanda da voi me l'aspetto , perchè io me la sono posta inizialmente
Ma come posso ridurre l'impatto ambientale se poi  ho un consumo di acqua ed energia necessari per il lavaggio e l’asciugatura dei pannolini?
Vi dico come mi sono comportata io ( ci sono voluti qualche giorno per organizzarmi ,ma po fila tutto liscio come l'olio) :
Procuratevi un numero di pannolini necessari per coprire il fabbisogno che avete senza doverli lavare di corsa ( tanto poi passeranno ai cuginetti ,a figli di amici e così si che si ridurrà notevolmente il consumo)
I pannolini dovrebbero essere lavati sempre insieme al resto del bucato, a lavatrice ben piena.
 La temperatura non deve superare i 30-40°C . E non è necessario lavare la mutandina esterna ad ogni cambio.
Utilizzate un  detersivo che non contenga cloro né sostanze sbiancanti ( Pupulito utilizza Il bio detersivo di Biolù e il quantitativo per una lavatrice è 30 ml . Se proprio volete sbiancare, potete usare percarbonato di sodio.( anche in questo caso PUpulito Utilizza Pecarbonato di Biolù e qui il quantitativo è un cucchiaio da minestra unito al detersivo) e come ammorbidente usate l'acido citrico ( Pupulito consiglia sempre Biolù  250gr diluiti in un litro d'acqua demineralizzata e lo aggiungete nella vaschetta dell'ammorbidente
 Fate asciugare i pannolini all’aria, in casa o fuori se la stagione lo permette.Se inoltre fosse durante la stagione estiva metteli al sole, togliera' anche macchie che vi sembrano irrisolvibili.
Non è necessario stirare i pannolini lavabili.

E ora siete pronti anche voi ...le informazioni le avete tutte.
Ora vi mostro qualche momento insieme a lei ,al passaggio del Testimone
E con queste poche righe che ho voluto lasciare ai prossimi genitori...un piccolo ricoordo del mio passaggio  e un augurio per loro.Magari capiterà ad uno di voi che state leggendo ora questo mio post.


Ringrazio Camilla per la possibilità che ha dato a me e che dà  a molte mamme di non comperare a scatola chiusa .
GRAZIE


28 commenti:

maria boiano ha detto...

sai che ho sempre pensato al pannolino lavabile ma mai avuto il coraggio di prenderlo, il tuo post mi ha incuriosita, grazie per le info

emanuela rossi ha detto...

..bellissimo il tuo post e il tuo video molto esaudiente..i miei bimbi non portano piu' il pannolino ma so già a chi consigliare questo brand..mia cognata ha una bimba piccolissima ed è sempre alla ricerca di pannolini ottimi che non gli facciano allergia e questi credo che farebbero proprio al caso suo!!!

roberta pacifico in greco ha detto...

complimenti anche io la penso come te,il video dice tutto!!

Anna Cascino ha detto...

grazie di questo post così bello ed interessante questo pannolino lavabile è veramente ottimo e mi è venuto in mente quando mia mamma mi diceva che per noi figli utilizzava quelli lavabili

Rosy Eurocontest ha detto...

Molto interessante questo tuo post, in pratica si dovrebbe tornare al tempo delle nostre mamme che utilizzano i pannolini lavabili e ci mettevano tanto lavoro a lavarli, però se sono più sani vale la pena un sacrificio e tornare ai lavabili, anche per i benefici economici!

Megghy B ha detto...

Un post molto utile e dettagliato, si dovrebbe proprio tornare all'utilizzo di questi prodotti,riducendo notevolmente i rifiuti e garantendo un prodotto antiallergico ai nostri cuccioli. Complimenti.

Angie Mezzavilla ha detto...

io ho già passato il tempo dei pannolini con le mie pesti,ora sono al tempo dei fidanzatini ormai ,ma non ho mai avuto il coraggio di provare i pannolini lavabili,sembrano ottimi ma come hai detto tu è un passaggio che bisogna lavorare con la testa !

Tiziana Pitichella ha detto...

Ho visto il video e mi piace molto quello che divi. in quanto ai pannolini un'idea strepitosa riyorniamo un pò alla vecchia maniera. lo consiglio a mia cognata che ha una bimba piccola oramai i miei sono belli e cresciuti. ciao

Sonia Estrella ha detto...

Non ho figli, ma nipoti si e l'idea di un pannolino non piu usa e getta mi piace molto, soprattutto in un periodo come questo in cui è molto importante iniziare a rispettare l'ambiente. Grazie :)

giuseppina florio ha detto...

lo consigliero' a mia nipote, pensa stiamo tornando ai tempi di prima , ci sara' meno spreco...

Giorgia Contu ha detto...

il tuo video e stato molto utile, la penso esattamente come te! magari li consiglio a mia sorella, vediamo cosa ne penserà lei!

Giovanna Riccardi ha detto...

grazie x le info tra un mese nascera' mio figlio,ci faro un pensierino

rosetta piro ha detto...

devo consigliare questi pannolini lavabili a mia cognata per il mio nipotino, di sicuro le saranno utili!

Lisa Tonetto ha detto...

Ho sentito sempre parlare bene dei pannolini lavabili ma ancora non li ho mai provati ... potrei farci un pensierino, dato che il mio Lorenzo ancora per un pò ne farà un sicuro utilizzo. Grazie di tutte le tue precisissime informazioni :)

angelo cianciulli ha detto...

da consigliare questi pannolini lavabile a mia cugina grazie x info !!!!

caterina perna ha detto...

pannolini lavabili,certo che è niente male come idea,un risparmio economico e salute per l'ambiente.

Susanna Mandas ha detto...

pannolini lavabili??? non li conoscevo assolutamente, ma so a chi consigliarli!

Immacolata Cuorvo ha detto...

Beh è un pò come tornare ai tempi delle nonne ! Una volta si usavano solo i pannolini lavabili, poi noi , con il progresso ci siamo abituate agli usa e getta . Di sicurosono più naturali per la pelle dei nostri bimbi, e fanno anche bene all'ambiente

giusy loporcaro ha detto...

purtroppo la mia bimba ha superato da un pezzo l'età dei pannolini e non ho mai provato quelli lavabili, ma ora che mia cognata aspetta il suo primo bimbo sn certa che sarà interessata....le segnalo a lei!

sississima ha detto...

utili questi pannolini lavabili, li consiglierò ad una mia amica che tra poco avrà una bambina, un abbraccio SILVIA

loredana basile ha detto...

un post molto utile, io stò superando la fase del pannolino con mia figlia ma lo consiglierò agli amici

Cristina Giordano ha detto...

hanno riscoperto il pannolino di una volta ma stavolta lavabile e di grande vestibilità..meravigliosi

Simona La Corte ha detto...

anche se qualche mamma all'idea potrebbe storcere il naso, io la trovo un'idea da rivalutare, il risparmio ci sarà sicuramente, e la trovo anche una nuova idea imprenditoriale che potrebbe prendere campo in questi periodi di crisi

Simona Manzoni ha detto...

sono restata colpita e incuriosita dal tuo post , dalle tue informazioni e dalla tua esperienza , lo tengo in considerazione e ti ringrazio

Giovyna ha detto...

Non sono mamma ma trovo che questa idea di creare dei pannolini lavabili sia molto interessante ed inoltre agevoli gli sprechi... L'ambiente ringrazia! Certo è un po' fatico dover lavare i pannolini sporchi di pupù ma sicuramente ci sono meno sprechi.

Stefy ste ha detto...

Che bell'aiuto per noi mamme, il post è davvero bello complimenti il video è davvero molto efficace e esaudiente, brava ancora.

Andrea Cappannelli ha detto...

lo farò presente a mia moglie grazie delle info

Manuela M. ha detto...

ottima idea questi pannolini, molto meno spreco e risparmio!