Google+ Followers

martedì 8 ottobre 2013

Un'amica per quel periodo del mese MAMY CUP

Oggi vi racconto la mia esperianza con MAMI CUP.MamiCup
E' la prima coppetta mestruale interamente fatta in Italia
La rivoluzione per quel" Periodo del mese ".
Avevo sentito parlare di queste coppette qualche anno fa ad un pranzo di lavoro di mio marito, ne parlavano alcune ragazze svizzere e dicevano che non ne potevano più fare a meno.Io le ascoltavo e ad essere sincera ne ero scettica e anche un pò disgustata , ma i miei problemi in "quel periodo" del mese superavano ormai la soglia della tollerabilità. Ho avuto fin da piccola problemi con i pannolini e da adulta la situazione non è cambiata.
Ho provato con assorbenti interni , o con esterni di cotone, ma il disagio continuava.
Era dato da pruriti frequenti e irritazioni .
E capite che "il fastidioso prurito intimo" come dice un tormentone della pubblicità è un disagio non da poco per noi donne.
Allora ho voluto provare questo nuovo sistema che, come vi ripeto, mi trovava molto contrariata più che altro dettato da paletti mentali che mi ero creata.
Ho avuto torto marcio....
Siamo arrivati a quel giorno....e l'ho presa in mano,l'ho girata e rigirata...mi sembrava grossa...ingombrante....ok lo so!!!Starete tutti pensando "Ma se ci ha fatto uscire un bambino,anxi 2 da lì ,vuoi che non entri quella??!!"
E questo era quello che diceva l'altra vocina...mi sembrava di essere in un fumetto  sapete dove c'è l'angelo e il davolo che ti parlano?? ..Ecco c'era la parte di me cuirosa di provare e volenterosa di trovare una soluzione ai miei problemi  e l'altra che aveva paura di una cosa nuova e un pò di remore al riguardo.
Bhè via il dente via il dolore e l'ho provata.
Premetto che esiste di 2 taglie la M per le ragazze con un flusso leggero o che non hanno ancora avuto figli e la L per chi invece ha già partorito e ha superato i 30 anni....
Io ho un flusso leggero e breve, ma rientro comunque nella linea L per le due gravidanze e ahimè anche per l'età.
Questo è come si presenta.Un piccolo imbuto in silicone trasparente morbido e modellabile
  





E

Allora l'ho presa e prima bisognava sterilizzarla ,e come succede per le tettarelle dei bambini ,l'ho immersa in un pentolino con dell'acqua bollente per qualche minuto ed era sterile. Ovviamente dovendo toccarla con le mani anche loro devono essere pulite....quindi a lavarci le mani prima di toccarla!
Fatto....e ora la si prende in mano e la si piega in questo modo per inserirla (ce ne sarebbe anche un altro,ma io vi mostro come l'ho usata io)


ed ora l'ho inserita.
La prima sensazione che si percepisce è una specie di morsetta che è data dalla "ventosa" che aderisce alle  pareti del vostro corpo. Ed ecco il tutto...Tutta questa paura per questo...
Poi come avrete notato c'è la parte finale che serve per aiutarvi ad estrarla e quello potrebbe fuoriuscire e darvi fastidio. Si può tagliare in base al fastidio o meno che si prova ,premetto che potrebbe non uscire assolutamente , ma la conformità anatomica di ogni donna è differente quindi non tutti troveranno l'esigenza di tagliarlo. Io ad esempio l'ho tagliato di 2 tacchette,ma tenete conto che è la parte che vi aiuterà più facilmete ad estrarre la coppetta ,quindi non eliminatelo del tutto.
Quel giorno sono andata a fare la spesa e poi ho accompagnato Sofia ad un compleanno...bhè che dirvi me ne ero dimenticata.Tra una cosa e l'altra l'ho cambiato (anxi svuotato) dopo 4 ore e 1/2...
Quando me ne sono resa conta ero preoccupata perchè pensavo di essere sporchissima e invece sulle slip non avevo nulla.
Prendo in mano la parte allungata di cui vi parlavo prima e la muovo leggermente per far si che la coppetta si stacchi e la faccio uscire.....non ci credevo non era piena nemmeno a metà.
SONO RIMASTA SENZA PAROLE.
Mi ha lasciato allibita la poca quantità di  "liquido" che in realtà era sceso-
Se penso che con l'assorbente se non corro ogni 2 ore a cambiarmi rischio di sporcarmi ,ero convinta fossimo tipo un rubinetto aperto e invece in realtà perdiamo veramente poco.
Comunque l'ho estratta, ho versato il "liquido"nel water e poi ho semplicemente sciacquato la copetta ed era pronta nuovamente per essere inserita.
Per una fissa mia ho preferito toglierla di notte, e lì la differenza l'ho sentita ancora di più.
Mi sono sentita a disagio per i miei problemi e inoltre mi sentivo "sporca". Cosa che prima era inevitabile  e, mentre ora che ho provato mamcup capisco che ci si può sentire a posto ed in ordine anche in quei giorni!
Alla festa parlavo con un altra mamma e le raccontavo  l'esperienza che stavo provando con MAMY CUP e lei mi diceva che l'aveva provata e che era stato un disastro.
Ovviamente aveva provato sì una coppetta mestruale,ma di un altra marca (che non citerò perchè lo scopo di questo mia esperienza non è gettare fango su altri prodotti ,ma parlarvi di ciò che ha soddisfatto me, perchè io credo che di cose belle e di cose brutte il mondo sia pieno ,ma se si conoscono le prime le secondo si ignorano a prescindere), infatto lei ha detto che si era trovata male , ma nel parlare ho capito che non le era stata nemmeno spiegata la differenza tra le taglie,quindi potrebbe aver indossato una M quando per lei ci voleva una L(3 figli) , non ha sentito nessuna morsetta,quindi probabilmente la ventosa non aveva aderito.Siccome uno dei motivi per cui ha provato una coppeta mestruale era anche l'aspetto ecologico, mi ha detto infatti di farle sapere come mi ero trovata che ci avrebbe riprovato con MAMY CUP
Questo aspetto della blogger attiva come lo sono io è proprio questo,  il parlare con tutti di questi prodotti che provo e questo mi dà modo anche di confrontarmi e capire che quello che sto provando è davvero un ottimo prodotto . L'aver provato prodotti simili , ma non con le stesse qualità è stato il motivo per cui MAMY CUP è nata. Anche la sua creatrice ha provato questo prodotto ordinandolo da più parti del mondo e non essendo pienamente soddisfatta ha deciso di creare un prodotto che unisse tutte le qualità che ha trovato  evitando invece i disagi.


Si mette internamente, come un tampone, ma si lava e si riusa fino a 10 anni.
Tanto risparmio e niente più rifiuti da gettare: l'ambiente ringrazia!
La Mamicup è ipoallergenica, non contiene lattice, ftalati, profumi, sbiancanti, sostanze chimiche nocive o di origine animale.
 
Per me è stata la prima volta e spero con il tempo di prendere anche più manualità e sentirmi sicura di usarla anche di notte.So che sarà così ,mpersino sul loro sito incoraggiano le donne e sottolineano il fatto che è solo questione di pratica.
Ora la ripongo nel suo sacchettino igienico di cotone e il mio appuntamento con lei sarà per il mese prossimo.
Ma Voi non aspettate così tanto
Se le mie informazioni non vi sono bastate qui trovate tutto:
Sito:http://www.mamicup.com/
Pagina facebook: https://www.facebook.com/MamiCupCoppettaMestruale?fref=ts


Anche questa volta so di avervi consigliato il meglio, ma mi piacerebbe sentirlo da voi...aspetto i vostri commenti e le vostre esperienze in proposito







24 commenti:

Federica Balsamo ha detto...

E' un prodotto davvero interessante e dovrei provarlo: mi incuriosisce molto! Ti ringrazio per la rencensione che ho trovato utile e interessante!

lorella nicoli ha detto...

io devo essere sinera, ho provato una di queste coppette, ma era di un altra marca. ho avuto molta difficoltà nell'inserirla e alla fine ho lasciato perdere. chissà se questa riuscirei. è molto morbida? si piega bene per inserirla?

Elisabetta Mariani ha detto...

Cara Lorella si piega benissimo come vedi nella foto ed è morbidissima.prova e vedrai...hai vistoche io ero preoccupatissima e invece non avevo motivo!

marcella sicca ha detto...

Un prodotto veramente molto interessante e utili lo devo proprio provare da come ne parli sicuramente sara ottimo

Stefania Benedetti ha detto...

conosco molte amiche che lo usano ma io non so prendere ancora coraggio, però mi dicono sia veramente utile ed efficace e anche un notevole risparmio

rosetta piro ha detto...

sono un pò scettica ad usare questo prodotto ma riconosco che effettivamente sarebbe molto utile!

Rosy Eurocontest ha detto...

E' una scoperta davvero molto interessante, non conoscevo il Brand e neanche la coppetta, grazie delle info vado a visitare il sito per informarmi meglio!

sississima ha detto...

mai visto niente del genere, in tutta sincerità non so se avrei il coraggio di utilizzarlo, un abbraccio SILVIA

Mary Pacileo ha detto...

molto pratico e comporta un notevole risparmio da provare

maria boiano ha detto...

All'inizio avevo un pò paura ma da quando lo uso mi trovo benissimo, ottimo prodotto

Strawberry Claudia ha detto...

Non ne sono molto sicura... ma se non si prova non si può mai sapere... sicuramente ci farò su un pensierino!

Strawberry Claudia ha detto...

Non ne sono molto sicura... ma se non si prova non si può mai sapere... sicuramente ci farò su un pensierino!

Cristina Valli ha detto...

Conosco la coppetta ma non mi ispira molto doverla svuotare :(

IlMondoDiZuzilandia ha detto...

sento parlare spesso di queste coppette, ma rimango fedele agli assorbenti classici, non mi fido molto!

maria rosaria de luca ha detto...

Sinceramente sono un po' perplessa!!
Il fatto di svuotare, rimettere... non so! Mah! ci dovrò pensare su!
comunque grazie per l'info.

carla volpe ha detto...

soni un po intimidita ma anche incuriosita,ma ho notato che un po l'idea di tutte che poi provandola si sono ricredute grazie proverò

Chiara Vitaloni ha detto...

Grazie per la recensione dettagliata! Non penso che la proverò però, non mi piace l'idea :(

rosalba d'alise ha detto...

ne ho sentito tantissimo parlare!prima o poi la proverò

Bellezza Salute ha detto...

Sono una molto abitudinaria... non riesco ad abbandonare i classici assorbenti... chissàà forse un giorno cambiero' idea :)

Michela Lucchi ha detto...

di sicuro sarebbe da provare anche se ho un pò di riserve

Enrica L. ha detto...

ne parli davvero benissimo... quasi quasi voglio provarla anche io!

Samantha Quarneti ha detto...

A dire la verità non mi piace.. preferisco usare un'assorbente normale... questo per me è out!

giovanna bianco ha detto...

prodotto nuovo che mi incuriosisce tantissimo. Mi fido di te e penso che lo userei tranquillamente.

giusy loporcaro ha detto...

ne ho sentito parlare da alcune amiche ma non ho ancora avuto modo di provarlo personalmente.....ci sto pensando da un po.....vado a visitare il sito.