Google+ Followers

giovedì 29 maggio 2008

kit di sopravvivenza della ricamatrice

Proprio così..vi sembra che si potesse sopravvivere senza queste meraviglie?

in particolare vi mostro i bottoncini di fimo(che tanto desideravo)


la scatolina che conteneva il pizzo e i nastrini ricamata con uno schema di Parolin e decorata con del nastrino

e questi sono gli charme che mi ha mandato..graziosi da morire...

e questo è il portaspilli che li conteneva con gli spilli






La preparatrice di questo kit si chiama Sara,una nuova amica ,che grazie a Enza ho avuto l'onore di conoscere,ma non ha un blog e allora ho pensato di far vedere bene cosa le sue abili manine hanno creato per elogiarla il più possibile!!!Lìho ringraziata già personalmente ,ma un GRAZIE pubblicamente se lo merita^

4 commenti:

Francesca ha detto...

Ciao carissima
per quanto riguarda lo swal è semplicissimo....i punti che si usano sono 2/3 punto indietro,erba e nodini, io uso sempre il punto indietro.
Devi ricamare solo il contorno del disegno e se vuoi puoi colorarlo leggermente in qualche zona, la stoffa che andrai ad usare ,una volta che hai ricamato il disegno, la tingerai nel thè ,basta immergerla in nell'infuso per una mezz'oretta e poi asciugarla in forno ATTENTA A NON FARLA BRUCIARE!!
Questo è quanto , mi farebbe piacere la tua partecipazione.
Ti saluto,baciotto :)

Sara ha detto...

tutto mooolto carino. ciao Sara

Irene ha detto...

veramente carina la scatolina
ciap
Irene

Melina ha detto...

eh..direi che decisamente lo merita: quante belle cose! un saluto, Melina