Google+ Followers

sabato 30 novembre 2013

il Buondì: tesoro felice della settimana di Natale

Ciao,
ed eccoci qui in vista del Natale ormai vicino a parlarvi di quello che noi chiamiamo il" Buondì" .
Non so se è un modo di dire locale o lo conoscete anche voi ma è il cadeaux di Natale che in genere riceviamo dall'azienda per cui lavoriamo e che contiene il panettone e la bottiglia di vino o di spumante.
Regalo sempre graditissimo che in genere si presenta in questi bauletti appositi portapanettone portabottiglia
Come vedete di formati differenti per permettere anche di aggiungere dell'altro a scelta, come ad esempio lenticchie , salumi o magari vasetti misti.
Come in altri esempi che vi ho fatto, Semprepronte è l'e-commerce di packaging che vi permette di copiare questa usanza anche per un regalo che volete confezionare Voi , perchè a differenza di altri, lui permette di fare anche acquisti in minime quantità .
Scatole Portapanettoni decorate, scatole da Panettone di Design, Scatole per Panettone più Bottiglia e Cesti Natalizi per ogni esigenza, per aggiungere un tocco di spiccata eleganza al tuo regalo.
Trovi più di 40 modelli, la scelta più vasta del web: puoi scegliere tra grafiche di ogni genere, colori: scopri quelli stampati in quadricromia.
Ci sono le classice scatole panettone con bottiglia e anche quelle solo porta panettone. Ogni prodotto è completo di descrizione e delle misure.
Tutti i modelli sono in pronta consegna; Scegli la Qualità di Semprepronte e Acquistando direttamente dal Produttore Risparmi.
- See more at: http://www.semprepronte.it/prodotti/scatole-panettone-bottiglia.aspx#sthash.nI8bnuOr.dpuf
Scatole per panettoni decorate, in un design moderno ,con portabottiglie per aggiungere un tocco di eleganza al tuo regalo. Trovi più di 40 modelli, e ogni modello è comprensivo di descrizione e di misure.
Ogni modello è in prontaconsegna e vi da la possibilità di risparmiare acquistando direttamente dal produttore.
Queste sono quelle che io personalmente prefererisco:

 
il modello fiocco portapanettone  e porta bottiglia
il modello semplice portapanettone
il modello portapanettone e portabottiglia a piramide
il modello scrigno portapanettone e portabottiglia
 




 Per conoscere i diversi tipi di scatole per panettone e bottiglia e le loro caratteristiche visita il sito:
http://www.semprepronte.it/prodotti/scatole-panettone-bottiglia.aspx
così anche voi potete scegliere la vostra.
Trovi più di 40 modelli, la scelta più vasta del web: puoi scegliere tra grafiche di ogni genere, colori: scopri quelli stampati in quadricromia.
Ci sono le classice scatole panettone con bottiglia e anche quelle solo porta panettone. Ogni prodotto è completo di descrizione e delle misure.
Tutti i modelli sono in pronta consegna; Scegli la Qualità di Semprepronte e Acquistando direttamente dal Produttore Risparm
- See more at: http://www.semprepronte.it/prodotti/scatole-panettone-bottiglia.aspx#sthash.nI8bnuOr.dpuf
atole Portapanettoni decorate, scatole da Panettone di Design, Scatole per Panettone più Bottiglia e Cesti Natalizi per ogni esigenza, per aggiungere un tocco di spiccata eleganza al tuo regalo.
Trovi più di 40 modelli, la scelta più vasta del web: puoi scegliere tra grafiche di ogni genere, colori: scopri quelli stampati in quadricromia.
Ci sono le classice scatole panettone con bottiglia e anche quelle solo porta panettone. Ogni prodotto è completo di descrizione e delle misure.
Tutti i modelli sono in pronta consegna; Scegli la Qualità di Semprepronte e Acquistando direttamente dal Produttore Risparmi.
- See more at: http://www.semprepronte.it/prodotti/scatole-panettone-bottiglia.aspx#sthash.nI8bnuOr.dpuf
atole Portapanettoni decorate, scatole da Panettone di Design, Scatole per Panettone più Bottiglia e Cesti Natalizi per ogni esigenza, per aggiungere un tocco di spiccata eleganza al tuo regalo.
Trovi più di 40 modelli, la scelta più vasta del web: puoi scegliere tra grafiche di ogni genere, colori: scopri quelli stampati in quadricromia.
Ci sono le classice scatole panettone con bottiglia e anche quelle solo porta panettone. Ogni prodotto è completo di descrizione e delle misure.
Tutti i modelli sono in pronta consegna; Scegli la Qualità di Semprepronte e Acquistando direttamente dal Produttore Risparmi.
- See more at: http://www.semprepronte.it/prodotti/scatole-panettone-bottiglia.aspx#sthash.nI8bnuOr.dpuf

lunedì 25 novembre 2013

La forza della trasparenza : Biolù


Oggi sono qui a parlarvi e a mostrarvi un Brand che ho conosciuto grazie a  Pupulito .

Vi avevo già accennato qui e qui di lui e parlo di Biolù.

 
Chi mi segue con costanza sa che da un pò di tempo sto tentando di avvicinarmi il più possibile al naturale.
Lo ripeto a iosa, forse fino a diventare noiosa , ma è una cosa in cui credo e quindi mi sta molto a cuore che voi lo capiate e non solo perchè il bio va di moda!
La mia collaborazione con Biolù e con Evelina che ringrazio infinitamente è nata di pari passo con l'esperienza con Camilla e i suoi pannolini.
Anche, se devo essere sincera, è successo il contrario.
E'stato guardando la pagina di Biolù e dei suoi prodotti che ho scoperto Camilla e i suoi pannolini e mi aveva incuriosito molto la loro collaborazione fino a spingermi a conoscere meglio entrambe.
Infatti come vi avevo già accennato nel post dei pannolini lavabili, Pupulito usa per il suo servizio di lavaggio i prodotti Biolù e così ho fatto anch'io.
Ora nello specifico ve li mostro e ve li racconto.
Devo premettere che mi si è aperto un mondo a me sconosciuto, nonostante volessi tanto fare l'ecologica sbagliavo ancora sotto molti aspetti.
Questo è il kit completo per il lavaggio che ho ricevuto: conteneva un flacone di detersivo per delicati, un barattolo di acido citrico e uno di percarbonato sbiancante

 
 Mi devo scusare perchè come vi dicevo prima per quanto volessi fare l'ecologica non sapevo assolutamente dell'esistenza di questi prodotti, mi limitavo ad usare detersivi bio, a limitare l'uso dell'ammorbidente o ad usare l'aceto, a sbiancare con il bicarbonato, ma nulla più.
Ora uno per uno ve li presento e vedrete quante cose cambieranno nella vostra routine quotidiana.
Questo è l'acido citrico:

E' un composto presente naturalmente negli agrumi e che viene venduto sotto forma di polvere o granuli.
Utilizzato per il bucato e' un ammorbidente casalingo : lo si ottiene sciogliendo 250 gr di prodotto in un litro di acqua demineralizzata .
Avrete così ottenuto 1 litro di ammorbidente. 
Io l'ho sciolto usando come contenitore una bottiglia vuota di acqua ( chi come me ha bambini in casa abbia l'accortezza di riporlo lontano dai bambini perchè il contenitore potrebbe essere facilmente scambiato per una comune acqua da bere ,visto che la sostanza rimane incolore).


Lo utilizzerete poi come d'abitudine riempiendo la vaschetta dell'ammorbidente nell'ultimo lavaggio.
Io devo ammettere che non lo conoscevo. Il nome mi portava a considerarlo un acido nocivo come l'acido muriatico per capirci, e invece è naturalissimo e allora ho imparato ad usarlo anche per mille altri usi che poi vi racconterò.
Vi dico solo questa perchè riguarda sempre la lavatrice, per pulirla a fondo fategli fare un lavaggio a vuoto con un litro di prodotto ottenuto nel modo che vi ho spiegato.
Un altro prodotto a me sconosciuto fino ad ora è il percarbonato sbiancante :

Che ho scoperto essere un'alternativa ecologica alla candeggina.
 Igienizza, sbianca e smacchia il bucato già a 30°, e non contiene enzimi, tensioattivi o sbiancanti chimici.
Per il lavaggio in lavatrice io ne uso un cucchiaio da minestra unito al detersivo ( di solito lo metto nella pallina del bucato) per lavare e igienizzare i capi, soprattutto i pannolini, le tovaglie e le bavaglie e ottengo un risultato fantastico.
Ad esempio, per le macchie ostinate come quelle delle tovaglie e delle bavaglie, quelle che non si riescono mai a smacchiare, spesso basta lasciarli a bagno con un cucchiaio di percarbonato per ottenere risultati veramente favolosi.
L'unico consiglio che vi dò, almeno per le macchie ostinate, è di avere un pò di pazienza.
Un ammollo che con gli sbiancanti tradizionali (che ricordo però che sono tossici) sicuramente avrebbe richiesto meno tempo, con il percarbonato richiede magari una notte.
 Ma tutte le cure naturali necessitano di più tempo.
(Ci abbiamo messo 9 mesi per mettere al mondo le nostre creature e loro sono l'esempio più importante che per fare un lavoro fatto ben ci vuole pazienza)
E per ultimo.ma solo per ordine vi mostro il detersivo ecologico per delicati



Detersivo neutro consigliato per indumenti delicati,come quelli dei bambini ad esempio ma anche lana, cashmere, seta e lino, profumato con olio essenziale di lavanda da agricoltura biologica per il lavaggio a mano e in lavatrice. Contiene glicerina ammorbidente naturale.
Il quantitativo consigliato per un lavaggio è 30ml sempre nella pallina del bucato.
Quindi riepilogando per un lavaggio ideale 30ml di detersivo liquido per delicati con un cucchiaio da minestra di percarbonato e in aggiunta qualche goccia di essenza di tea three che è un antimicotico naturale, e per finire l'acido citrico coem ammorbidente.
Io personalmente ho trovato un bucato più sano...non so come spiegarmi meglio che con quest'aggettivo.
Non posso semplicemente mostrarvi il capo pulito perchè sembrerebbe un comune bucato, ma vi assicuro che diventano bianchi, puliti e disinfettati senza usare nulla di chimico.
Io nel mio piccolo mi sono accorta che mi gratto molto meno da quando sto molto più attenta a quello che uso per il mio bucato .
Anzi vi devo dire che l'altro giorno avevo la febbre ed è venuta mia mamma a darmi una mano e mi ha fatto partire lei la lavatrice e ha aggiunto al lavaggio un comune sbiancante ( e c'erano anche i pannolini lavabili).
Io non so se è colpa di quello ma l'altra sera ho trovato la pelle intorno alle parti intime di mio figlio tutta arrossata, ed era la parte in contatto con l'assorbentone .
Al momento mi sono spaventata perchè era rossissimo, ma poi era solo limitata a quella zona e ho pensato alla pipì acida magari a causa dei dentie ho messo solo una crema protettiva.
Il mattino dopo, il rossore si era attutito ma era rimasta su due o tre zone una specie di dermatite localizzata e le abitudini non erano cambiate, non ero tornata ai pannolini usa e getta o altro  ,l'unica cosa era secondo me l'uso di uno sbiancante per un capo che poi è andato a contatto diretto con la pelle del piccolo.
Quindi pensate molto a questo episodio prima di utilizzare qualcosa di così pericoloso.
Allora ho ripreso i pannolini e ho fatto fare loro un lavaggio solo con il percarbonato a 60° così li ho disinfettati.
Speriamo non ricapiti più.
Io ho avuto modo di provare la linea per la lavatrice , ma Biolù è molto altro .
Oltre a trovare prodotti per la pulizia di tutta la casa ci sono anche prodotti per la cosmesi e 13 prodotti destinati ad un uso professionale
Un altro aspetto che è importante sottolineare è che utilizza detersivo alla spina: iil miglior modo per non inquinare è non produrre il rifiuto,quindi Biolù distribiusce i suoi prodotti alla spina,per riutilizzare così i flaconi già esistenti ed eliminare tutta quella plastica che si getta via ad ogni acquisto di prodotto
.image

Biolù certifica tutti i suoi prodotti e il controllo avviene sulla formulazione, la filiera produttiva, la conservazione, l'efficacia e la dermocompatibilità. Con Biolù passi a prodotti eco-biologici mantenendo la stessa igiene a cui sei abituato riducendo l'impatto ambientale
Per cercare il rivenditore o distributore più vicino andate qui e inserite la provincia e vi verranno segnalati i punti vendita, io non ne ho nessuno vicinissimo , ma 2 sono comunque facilmente raggiungibili.
Questo è il suo blog dove troverete consigli, recensioni e dove conoscerete meglio i validi alleati della vostra quotidianità .
Questa l aloro pagina facebook per non perdere nessuna fiera dove potrete conoscre ancora meglio tutti i prodotti
E per finire il loro sito dove c'è tutto questo e molto di più.
Spero di avervi consigliato per il meglio...va stavolta mi sono limitata alla lavarice ,...a breve vi mostrerò i mille usi di questi prodotti per tutta la casa.

ALFA TESTER BETTA CON TANTO DI STEMMA!

Vi ricordate che vi avevo parlato della mia missione come Alfa tester per Mister Magic ?
NOOOO??? Bhè vi rinfresco io la memoria ,leggete qui   e qui dove vi ho raccontato come usavo i 3 nuovi prodotti che mi erano arrivati a da testare ...e guardate qui la sorpresona!!!!
Un marchio tutto mio...come alfatester...che bello...che bello!!!
Io sono sempre impazzita per ogni medaglia che mi veniva data e questa mi riempe di gioia!!!
Tutta MIA!

Io sono Alfa Test per Mister Magic

Allora mi sento di dirvi...tremate ,tremate ...le alfa tester sono tornate!!!!!

venerdì 22 novembre 2013

E oggi si mangia su semprepronte

Ed eccoci al nostro appuntamento settimanale con Semprepronte.

E oggi da donna di casa con la voglia di fare tanto, ma sempre poco tempo a disposizione sono ben lieta di parlarvi dell'argomento di oggi che sono le vaschette monouso alimentari



























Sì proprio quelle che trovate nei negozi di alimentari, nella vostra gastronomia di fiducia.
A chi non è mai capitato di prendere dell'insalata russa, della mostarda, del mascarpone, dei ravioli freschi nel negozio sotto casa e di vederseli consegnare in questi contenitori, utilissimi per il trasporto.
Sono fantastici, mantengono il cibo fresco, lo proteggono e lo isolano dall'esterno.
La novità è che questi contenitori li possiamo acquistare anche noi, visto che su Sempre pronte si può anche acquistarle in minime quantità.
Io le trovo comodissime, quando ad esempio preparo la pasta al forno.
Siccome è un lavoro impegnativo perchè io preparo tutto in casa la pasta, il ragù  e anche la besciamella allora qaundo la faccio ne preparo sempre 2 o 3 teglie, così una parte la congelo, una la porto a mia mamma e una la consumiamo il giorno che l'ho preparata.
Quando la preparo lascio sempre una porzione in questi contenitori per farlo comodamente portare al lavoro a mio marito e quella che do a mia mamma è comodissima da trasportare.
So che tante che mi seguono sono sempre con i minuti contati , un pò come me, sempre di corsa, sempre a far incastrare mille impegni e queste possono essere soluzioni utili e veloci per organizzare meglio anche il nostro frigo oltre che il nostro tempo.
Qui troverete le vaschette a disposizione su semprepronte http://www.semprepronte.it/prodotti/Vaschette-Monouso-Alimentari.aspx e ci sono anche i loro coperchi su misura
Lì non vi resta che scegliere il formato che più si adatta a ciò che volete conservare e il gioco è fatto.
Penso che ormai siate pochi a non conoscerlo, ma se non vi siete ancora iscritte alla loro newsletter , non esitate, avrete lo sconto del 5% sul prossimo acquisto

. 
Vuoi entrare a far parte anche tu del Programma Blogger?
 Niente di più facile presentati e iscrivit al programma indicando il tuo codice amico 363 e comincerai ad essere dei nostri!

martedì 19 novembre 2013

Anche il mio Zaffiro ha bisogno di cure



Sapete che più di una volta mi sono presentata a voi come la mamma di Sofia e Filippo ma non vi ho ancora presentato Zaffiro , l'altro mio cucciolotto di casa, o per lo meno chi mi segue anche su fb lo ha visto mille volte perchè il mio Filippo vive in simbiosi con lui


Lui è il nostro GATTONE c'è ancora prima dell'arrivo di Sofia , il suo nome, Zaffiro l'ho  scelto grazie ai suoi grandi occhioni azzurri.
Ci ha conquistato perchè era un micino bianco neve che stava in una mano...non siamo riusciti a lasciarlo lì e gli abbiamo dato una famiglia.

Ora è diventato tipo Giuliano il gatto di Kiss Me Licia, un gattone ciccione!
 
E' un  problema  frequente dei piccoli animali soprattutto quelli sedentari come il nostro , il classico che prende possesso della poltrona di casa. 
Si è ingrossato in questa maniera da quando l'anno scorso ha  avuto un attacco di  calcoli e gli è rimasta proprio tutta la pancia molle e floscia come se gli servisse una liposuzione.
Il veterinario mi spiegò che  la causa poteva essere attribuita ai croccantini che mangiava, quelli molto colorati che sono un alimento che provoca spesso disturbi simili a questo.
Allora abbiamo cambiato alimento e abbiamo provato  questo: Sanypet forza 10

 
Foto: Le affezioni cutanee, e in particolar modo prurito, forfora, #dermatite, leccamento della #zampa, pelo opaco, seborrea epiodermite, rappresentano un problema comune e molto frequente in medicina veterinaria. #Hypoallergenic #Active è indicato quale strumento nutrizionale durante la terapia convenzionale dei processi infiammatori acuti, cronici o ricorrenti che colpiscono l’apparato tegumentario del #gatto.

E' una linea  indicata quale strumento nutrizionale durante la terapia convenzionale dei processi infiammatori acuti, cronici o ricorrenti che colpiscono il gatto.


Lui l'ha mangiato molto volentieri.
Ormai le sue abitudini tendono a fargli preferire il secco e si alimenta ormai esclusivamente con quello.
Dopo quell'episodio il veterinario mi ha detto che deve seguire un regime di dieta e la sua razione di croccantini è circa 80/90gr al giorno.Le bustine che mi sono arrivate pesano 160 gr quindi una bustina l'ho usata due giorni.
E lui è rimasto piacevolmente soddisfatto e a parte il fatto che fargli tenere quelle dosi è difficilissimo perchè è sempre affamato, ho visto il suo pelo più lucido e lui più agile. Aveva più voglia di correre con i bambini.
Più magro non posso proprio dirlo perchè penso che non sarà un impresa facile ,e sicuramente non nel giro di un mesetto.
Per i pelo inoltre,  a lui si erano formati degli ammassi di pelo sulla schiena e il veterinario ha detto che è una cosa che accade ai gatti obesi, è la sindrome del gatto anzino obeso ( le ha tutte povero), praticamnete non riesce a toelettarsi da solo dietro la schiena perchè la ciccia glielo impedisce e l'unico rimedio era tosarlo. Sapete che è tanto che devo farlo e non ne avevo mai il coraggio perchè avrebbero dovuto sedarmelo e io non volevo.
Bhè ho fatto bene ad aspettare perchè in questo mese il pelo gli è cresciuto ,cosa che lì non percepivo, sembrava che avesse un rasta e allora quegli ammassi di pelo li ho notati piu alti e allora con la forbicina quella piccola per le unghie sono andata lì e piano pianino li ho tagliati alla radice...e Zaffiro è stato lì a farselo fare...vi assicuro che non è da lui.
Di solito quella zona era off limits. Probabilmente lo infastidiva molto.
E ora è ancora come nuovo
FORZA10 dispone di varie linee in grado di trasformare letteralmente il grasso in muscolo. In particolare, tutte le Linee Active e Diet al pesce, alimento che permette di raggiungere condizioni atletiche veramente sorprendenti in tempi relativamente brevi (uno, due mesi).
Questo risultato permetterà a tutti i nostri piccoli amici di essere molto più reattivi, rendendoli più felici e pieni di vita.
Sono molti gli studi scientifici che mettono in risalto i vantaggi sulla salute ottenuti riducendo l’apporto calorico quotidiano. Uno fra tutti riguarda l’allungamento della vita e della sua qualità, ormai evidenziato in molte ricerche, in quegli animali sottoposti ad una dieta moderatamente restrittiva rispetto ai canoni usualmente utilizzati.
Proprio per questo motivo, tutte le Linee FORZA10 sono state studiate e caratterizzate da un’energia metabolizzabile più bassa delle altre linee presenti in commercio. Obiettivamente, siamo condizionati ancor oggi dalla convinzione “grosso e grasso” è meglio, ma se desideriamo veramente la salute dei nostri piccoli amici, siamo certi che seguire i concetti che ci distinguono non potrà altro che costituire una vera garanzia per tutta la vita dei nostri amicia quattro zampe.


Foto: Questa settimana vi raccontiamo i nostri segreti per mantenere il vostro amico in piena salute!
Questa lista di priorità che loro hanno redatto mi fa sentire sicura e serena nei confront anche del gatto come mi piace esserlo per tutta la famiglia.











lunedì 18 novembre 2013

PUPULITO PARTE II...Finalmente i miei pannolini lavabili!

Ritorniamo a dove vi avevo abbandonato con la mia esperienza dei pannolini lavabili.
Vi avevo presentato il negozio di Camilla ,PUPULITO che ho scelto per cominciare  questo nuovo stile di vita,qui.
Ma non vi avevo parlato di come è andata e di come mi sono trovata.

Sì perchè non è solo un passaggio fisico, cioè "BASTA gli usa e getta passo ai lavabili"...NOOOO, non è così semplice.
Secondo me è un processo mentale che deve cominciare da alcuni paletti che si è deciso di darsi o meglio da uno stile di vita migliore che si è deciso di intraprendere...sì così mi piace di più.
Infatti anche con Sofia, 6 anni fa, avrei voluto avvicinarmi a quello, ma forse allora l'unico motivo per me era un risparmio economico, e quello vi assicuro che vi fa resistere poco !
C'è una cura maggiore che dovete avere, avrete un pò più da lavare, sicuramente un maggior impegno ,  dovete essere convinte!
Non sto facendovi cambiare idea anzi....vorrei solo farvi capire che se le vostre motivazioni saranno forti anche l'approccio verso questi nuovi "amici" sarà diverso.
Non sono certe le conquiste più facili quelle che ricordate, ma quelle che vi hanno impegnato e che per arivarci avete divuto mettere molto di voi stessi.
Questa è la stessa cosa, è un nuovo impegno da prendere con tutto lo sforzo possibile.
Ora le mie convinzioni sono più forti  e infatti il mio cammino si sta orientando verso un nuovo stile di vita che mi porta a fare dei cambiamenti molto importanti e positivi.
Avere un pò più tempo a disposizione (non per scelta ma per aver perso il lavoro) diciamo che mi ha aiutato ad organizzarmi e poi l'aiuto di Camilla è stato basilare.
Forse senza il suo appoggio non tutto sarebbe risultato così facile, lo ammetto!
Ho incontarto all'inizio difficoltà proprio materiali, come allacciarlo o per lo meno quello credevo di saperlo fare, ma poi tra la pratica e la grammatica ci passa un  fiume.
Infatti continuavo a chiedere a Camilla mille cose.
Lei gentilissima ha sempre risposto ai miei dubbi , futili forse, a volte banali, ma che a me al momento scoraggiavano.Sembrava più facile un pannolino usa e getta, indossi , metti le bandine adesive ed è pronto. Qui ci vuole solo un pò di pratica.
Ora vi mostro attraverso un video cosa ho ricevuto
L'avete visto?...Ce l'avete fatta?...So di essermi dilungata tantissimo.
Ma io sono così, se un acos al aamo, mi entusisma on mi fermate più!
E se ora vi dicessi che ho fatto un bel pò di errori in questo video mi uccidete?
Mi spiego meglio e vi dico dove ho sbagliato:
in primis ho sbagliato alcuni termini, per cominciare
1) Si chiama prefold solo il "rettangolone", quello a marchio Pupulito, gli altri si chiamano semplicemente inserti assorbenti
2). La mutandina Pupulito NON si può usare da sola d'estate. Quello che si può usare da solo in estate è il prefold fissato con lo Snappi o il fitted (quello spugnoso per la notte)
3). Il fitted ha un solo verso, ovvero con l'etichetta all'esterno e quindi non ha bisogno di Snappi perché ha già il suo velcro per essere chiuso (ho provato ad inventarmi un'altra chiusura non adatta e non necessaria)
4)Le creme all'ossido di zinco non vanno usate non solo perché possono macchiare il pannolino ma soprattutto perché lo impermeabilizzano e quindi non assorbirebbero più.
5) Per ultimo vi mostro l'errore che ho fatto nel mostrarvi come allacciare i bottoncini sul pannolino per stringere la coscia. Non avevo proprio capito come usarlo perchè come vi ho detto, Filippo ha 13 mesi e la taglia 2 gli va perfetta e non dovevo fare questa manovra e mi ero arrangiata , ma proprio non avevo capito.
Vi faccio vedere la storia dei bottoncini.Questo è un pannolino tipo:




  • Così è la misura per i bimbi più grandi, io li uso senza modifiche.
    Se invece il bimbo è piccolino e si deve "accorciare" il cavallo del pannolino.Così:
    Oppure così


Bhè vorrà dire che se mi verrà data la possibilità di un rewiew nella mia vita prenderò il noleggio per un mese,perchè  quello da due settimane per me non è sttao sufficiente ad apprendere tutto..ahha hha
Ora non vorrei fermarmi qui,vorrei darvi più di una ragione per fare quesa scelta.
Io l'ho fatta ,per più di un motivo , il primo è il mio Filippo.
I benefici dell'uso dei pannolini lavabili sulla salute del piccolo sono molteplici:
-Ad esempio miglior traspirazione dei genitali , nessun contatto con sostanze chimiche potenzialmente tossiche ,ad esempio il sodyum polyacrilate componente di alcuni gel superassorbenti , ha la caratteristica di assorbire fino a 100 volte il suo peso in liquidi e di conseguenza a causa del suo forte effetto disidratante è collegato all'eritema da pannolino,
-Una postura corretta per lo sviluppo corretto delle anche , infatti un pannolino lavabile ha un ingombro mediamente superiore a quello di un pannolino usa e getta.Questo da alcuni genitori viene visto come un problema, ma non è affatto così. Quest'ingombro non crea nessuna difficoltà al bambino, nè a quelli che già camminano nè ai più piccoli dove anzi aiuta il corretto sviluppo delle anche
-Una migliore percezione dei propri bisogni fisici, Perchè la sensazione di asciutto che lascia il pannolino usa e getta non aiuta il bambino ad associare il fatto che sia bagnato alla minzione.
Un 'altro imortante aspetto , oltre quello economico è quello legato all'impatto ambientale.
Si presume che un bambino nei suoi primi tre anni di vita, cambi circa 6.000 pannolini, che si trasformano in una tonnellata di rifiuti non differenziabili, il 10% di tutti i rifiuti urbani (si presume necessitino di 500 anni per decomporsi). Passando a quelli lavabili si passa da quasi una tonnellata a pochi chilogrammi.
Ma una domanda da voi me l'aspetto , perchè io me la sono posta inizialmente
Ma come posso ridurre l'impatto ambientale se poi  ho un consumo di acqua ed energia necessari per il lavaggio e l’asciugatura dei pannolini?
Vi dico come mi sono comportata io ( ci sono voluti qualche giorno per organizzarmi ,ma po fila tutto liscio come l'olio) :
Procuratevi un numero di pannolini necessari per coprire il fabbisogno che avete senza doverli lavare di corsa ( tanto poi passeranno ai cuginetti ,a figli di amici e così si che si ridurrà notevolmente il consumo)
I pannolini dovrebbero essere lavati sempre insieme al resto del bucato, a lavatrice ben piena.
 La temperatura non deve superare i 30-40°C . E non è necessario lavare la mutandina esterna ad ogni cambio.
Utilizzate un  detersivo che non contenga cloro né sostanze sbiancanti ( Pupulito utilizza Il bio detersivo di Biolù e il quantitativo per una lavatrice è 30 ml . Se proprio volete sbiancare, potete usare percarbonato di sodio.( anche in questo caso PUpulito Utilizza Pecarbonato di Biolù e qui il quantitativo è un cucchiaio da minestra unito al detersivo) e come ammorbidente usate l'acido citrico ( Pupulito consiglia sempre Biolù  250gr diluiti in un litro d'acqua demineralizzata e lo aggiungete nella vaschetta dell'ammorbidente
 Fate asciugare i pannolini all’aria, in casa o fuori se la stagione lo permette.Se inoltre fosse durante la stagione estiva metteli al sole, togliera' anche macchie che vi sembrano irrisolvibili.
Non è necessario stirare i pannolini lavabili.

E ora siete pronti anche voi ...le informazioni le avete tutte.
Ora vi mostro qualche momento insieme a lei ,al passaggio del Testimone
E con queste poche righe che ho voluto lasciare ai prossimi genitori...un piccolo ricoordo del mio passaggio  e un augurio per loro.Magari capiterà ad uno di voi che state leggendo ora questo mio post.


Ringrazio Camilla per la possibilità che ha dato a me e che dà  a molte mamme di non comperare a scatola chiusa .
GRAZIE


sabato 16 novembre 2013

FERMIAMO UN MOMENTO

UN ALTRA IDEA PER I REGALI DI NATALE CHE MI SENTO DI SUGGERIRVI E'
FERMARE UN MOMENTO
Complementi darredo personalizzati - Fotomox
SI' PERCHè IO CREDO CHE PER NOI GENITORI NON CI SIA MIGLIOR REGALO DA FARE AI NONNI E AGLI ZII CHE OGGETTI PERSONALIZZATI CON LE FOTO DEI NOSTRI CUCCIOLI:
COEM CALENDARI PER IL 2014 CHE STA ARRIVANDO http://www.fotomox.com/
O UN BEL GREMBIULE DA CUCINA

FOTOMOX NE HA TANTISSIMI ,LA SCELTA E VARIA E MOLTO PERSONALE.
IO VI CONSIGLIO DI DARCI UN OCCHIO
CREDO CHE POTREBBE ESSERE UN OTTIMA IDEA E VI SALVA DALLA DOMANDA CHE CI SI PONE SEMPRE IN QUESTO PERIODO" COSA GLI REGALO?"

Dolcetto o scherzetto...noi li abbiamo scelti entrambi!


 Mancano meno di 40 giorni a Natale e mi sono accorta di non avervi ancora fatto vedere cosa abbiamo fatto io e Sofia per Halloween
A me piace molto giocare in cucina con i miei piccoli e anche loro ne sono molto contenti e occasione più ghiotta di Halloween non poteva presentarsi.
E allora vi faccio vedere cosa ci siamo inventati

                             DEI RAGNETTI TUTT'ALTRO CHE SPAVENTOSI
Ingredienti: per 3 ragnetti
6 biscotti McVitie's Digestive al Cioccolato al Latte
4 rotelle di liquirizia
6 cioccolatini glassati colorati
crema spalmabile alla nocciola per farcire

E ora che avete preparato tutti gli ingredienti si comincia:

Si prende un biscotto Mc Vitie's Digestive al Cioccolato al Latte e gli si spalma una bella quantità di crema spalmabile dalla parte senza cioccolato (come vedete nella foto sopra) poi lo unite ad un'altro biscotto sempre dalla parte senza cioccolato (come vedete sempre nella foto in alto)
Poi rompete 24 pezzetti di liquirizia (8 per ogni ragnetto) e li andate ad inserire uno per volta tra i due biscotti, praticamente li affondate nella crema spalmabile, 4 per lato (come vi mostrano le prime immagini della foto sotto).
Completato il ragnetto mancano solo gli occhietti .
Allora prendete 2 cioccolatini glassati, possibilmente dello stesso colore (ma è Halloween possiamo anche fare uno scherzetto e fare 2 occhietti diversi) mettete ancora un goccio di crema spalmabile e lo attaccate sopra il biscotto e con un'altra punta di crema fate le pupille...et voilà!
Il nostro ragnetto è pronto!


Noi ci siamo divertiti molto...e in fondo sono semplicissimi da fare
e sicuri da mangiare,pochi ingredienti ma di qualità come quelli che ho usato io vi garantiranno un momento divertente per fare merenda con i vostri figli.
e qualcuno lo scherzetto lo ha fatto a noi e ce ne ha rubato uno...ma si sà ad Halloween ogni scherzetto vale.

venerdì 15 novembre 2013

Nastro adesivo speciale su Semprepronte.

Oggi resto sempre in ambito cancelleria e vi parlo di nastro adesivo o meglio conosciuto come scotch
Ce ne sono tanti e di tanti tipi in commercio, dal piccolo che si tiene sulla scrivania, al grande diponibile in tante varianti che nasce principalmente per imballare o sigillare.
Non credete di non avere bisogno, è forse l'elemento a cui non si pensa mai ma è necessario!
Pensate ad un pacchetto regalo.
Tutti credono che basti pensare alla carta, al nastro, al fiocchetto, al biglietto e poi a casa ( a me è successo) di trovarsi fermi perchè lo scotch era finito.

 finito!
Persino quando si dipinge in casa lo scotch è necessario tanto quanto un ottimo pennello.Ovviamente in questo caso parlo di quello di carta, in genere alto 5cm.


E quello che si trova sugli scatoloni con la scritta FRAGILE?
Ci aiuta molto a trattare quella scatola con molta cura perchè il contenuto necessita di cure particolari.
I vari tipi di nastro adesivo per imballo o chiusura scatole si differenziamo fra loro per il supporto  PVC o PPL  e per il tipo di  colla.
Questo è uno dei fattori che determinano la qualità di uno scotch.
Perchè anche in questo caso non tutti gli scotch sono uguali, ve ne sarete accorti anche voi durante le innumerevoli volte in cui avete utilizzato uno scotch.
Semprepronte propone 4 tipologie diverse di nastri adesivi per incontare tutte le nostre esigenze quotidiane e speciali.
Per conoscerli tutti visitate questa pagina a loro dedicata
 http://www.semprepronte.it/prodotti/nastri-adesivi-pvc-ppl-silenzioso.aspx


Piccole differenze tra nastro in PVC e nastro in PPL così la vostra scelta sarà più selettiva per ciò che vi serve:
Il nastro in PVC è idoneo per ogni applicazione, non crea problemi a chi lo stende, attacca su ogni tipo di materiale, ma è più costoso: è consigliabile quando si fanno dei lavori celeri ( si pensi ai negozi o ai grandi magazzini o per un trasloco),dove si deve lavorare di fretta o in posizioni scomode o su materiali difficiliIl nastro in PPL con colla in gomma naturale è molto appiccicoso (è la stessa colla usata per il PVC). Il supporto in PPL è elastico, per cui se il nastro viene allungato nella fase di applicazione tende a ritornare alla lunghezza originaria. In questo ritorno elastico le alette del nastro vengono tirate e le molecole di colla delle alette vengono distaccate dalla scatola: tutti i nastri in PPL patiscono il ritorno elastico, e vanno pertanto applicati con attenzione.
Spero di avervi consigliato al meglio come al solito...kissini..

giovedì 14 novembre 2013

C'è zaino e zaino...Cartorama ne sa qualcosa!


Ormai il giorno fatidico dell'inizio della scuola è cominciato da 2 mesi e non vi avevo ancora parlato di una collaborazione fantastica che ha appunto a che fare con il mondo della scuola, questo grande passo che la  mia piccola ha appena affrontato.
L'azienda in questione è Cartorama,


brand che io conosco benissimo, perchè ho lavorato in una cartoleria per 13 anni e commercialmente e a livello di vendite era la marca più gettonata, quella che richiamava l'attenzione di varie fasce d'età, dai piccoli con marche come Hello kitty e Minnie ai grandi dove trovaimo marche come come United Colors of Benetton, monocolore e adatta ad una fascia d'età medio alta.
Io ad esempio vi mostro il set zaino di Minnie che ho ricevuto.
Un fantastcio coordinato viola e nero ,con uno dei personaggi che Sofia preferiva....non vi dico che testa mi ha fatto perchè voleva usare subito l'astuccio ancora prima della scuola!



Come vedete dalla foto c'è uno zaino , un astuccio a 3 piani completo e un set di quaderni.
Comicio a mostrarvi l'astuccio



In primis vorrei sottolineare che è un modello a 3 cerniere, quindi completo di accessori ed è quello che viene richiesto maggiormente per le classi primarie.
Qui invece vi mostro l'interno.

E' accessoriato con colla, forbici, gomma e temperino che sono quasi sempre presenti nella lista di materiale che la maestra richiede.
Inoltre i pastelli presenti all'interno sono della Fila, quindi di qualità e non è una cosa da poco perchè i bimbi a questa età consumato i pastelli in maniera spropositata e avere un prodotto di qualità significa che il legno e la mina sono più resistenti, quindi il pastello non continuerà a  rompersi.
Anche per i pennarelli lo stesso discorso, infatti all'interno troviamo prodotti marchiati Giotto.
Non sottovalutate questo aspetto.
A volte troviamo astucci con all'interno pastelli e  pennarelli siglati con lo stesso nome del personaggio impresso sull'astuccio, ma così non si può certificarne la qualità e di solito si paga per il nome del famoso personaggio e non  per il prodotto.
Quindi dai miei anni di esperienza vi consiglio di aprire il prodotto e di gaurdare anche il contenuto!.
Per quanto riguarda lo zaino lo caratteristiche da notare sono varie e le determinanti per fare una scelta d'acquisto sono quelle che vi mostro:


UNO è la capienza:
quello che abbiamo ricevuto noi è già nella dimensione standard (quella che va dalla terza elementare in poi) con la parte laterale che si estende con una cerniera per dare poi modo di sfruttare in pieno la tascona intera davanti.
Questo tipo di zaino è quello che accompagnerà i ragazzi per tutto il loro periodo di studio. Sì perchè la dimensione dello zaino e l'altezza dello schienale è uguale sia che si stia frequentando la scuola primaria o le superiori, cambia ovviamente la fantasia.
La semplicità dell'apertura con queste chiusure rendono semplice l'uso dello zaino anche per i bambini delle primarie, permettendo ai bambini di ottenere la loroindipendenza gradualmente.
Tasche multiple che permettono di separare e ottimizzare lo spazio all'interno sono un'altra caratteristica da tenere in considerazione e come potete vedere uno zaino come quello di Cartorama le ha tutte.


Anche queste due ulteriori tasche sono importanti: quella interna ad esempio noi la usiamo per inserire il buono pasto e l'abbonamento del pulman, cose importanti che rimangono all'interno e quindi protetti e meno difficili da perdere.
Quella più grossa è all'esterno (ci ho messo un peluche per mostrarvi la dimensione) noi la usiamo per lo spazzolino, il dentifricio, la merenda e l'acqua...è veramente comoda e capiente!
Da non sottovalutare, è l'imbottitura dello schienale e delle "spalline" .
Importanti per i bambini piccoli, dove la loro schiena è ancora in fase di sviluppo e nei ragazzi più grandi proprio a causa dell'enorme peso che devono portare sulle spalle.
Quindi importante la forma ergonomica che renda un pò più morbido e scarichi un pò meno il peso sulle   loro spalle.
Questo zaino per Sofia è ancora un pò grande e lo alterno con un altro che abbiamo preso e la scelta, senza fare apposta, è caduta sepre su uno zaino Cartorama perchè, come vi ripeto, il suo nome in fatto di qualità e di scelta per i ragazzi  la precedeva.
E' di Hello Kitty, ma a differenza di quello che vi ho mostrato non ha la tasca laterale che si espande,
nasce in genere solo per le prime classi delle primarie dove il materiale viene lasciato quasi sempre a scuola.

Ho avuto modo anche di toccare la qualità dei loro quaderni
Formato a4, con fantasie femminili in abbinato allo zaino, con una riga bella in rilievo e una grammatura pesante al tatto,  90/100 gr. credo.

Ok io queste cose le so per deformazione professionale,ma quando le mamme vengono a scegliere un quaderno noto che toccano la pesantezza delle pagine. E vi assicuro che erano i più gettonati.Fantasie  a parte ,che si sa che ingolosiscono il bambino, che anche se poi deve coprirli con la copertina vuole il quadernone con il suo personaggio preferito
Noi eravamo all'interno di un Centro Commerciale e sapete benissimo anche voi che la concorrenza per quanto riguarda la cancelleria è forte, là ci sono quadernoni in confezione multipla a prezzi stra economici.
Capisco, ma io vi metto sulla bilancia anche il problema che la grammatura dei fogli non è la medesima, ve ne accorgete quando il vostro bambino dopo 2 o 3 volte che cancella buca il foglio, con questi quaderni con i fogli più pesanti succede molto più di rado. E lo stesso vale per le cartelle!
Voglio sfatare il mito che al supermercato costano meno e sono uguali!
ASSOLUTAMENTE CON E' COSI'.
Molti zaini hanno lo stesso personaggio, ma quasi mai lo stesso modello di zaino.
Non solo occhi esperti capiscono la differenza, penso che se per caso vi capiterà  l'occasione di toccare con mano uno zaino che all'apparenza sembra uguale in più punti noterete che già il materiale con cui sono fatti è diversa.
In genere quelli venduti in cartolerie specializzate sono di cordura doppia e quindi più resistenti, hanno glitter e strasse, piuttosto che quelle applicazioni appiccicose che trovate nella concorrenza ed inoltre viene comunque garantita un'assistenza che nella grande distribuzione non c'è( reso del prodotto o cambio di pezzi rotti)Per terminare la mia descrizione vi mostro i raccoglitori e l'astuccio della linea teenager: eccoli

Sono della linea UNITED COLOR OF BENETTON colorata ,frizzante ,adatta sia ad un pubblico maschile che femminile.L'astuccio Sofia lo usa per il temperino con il contenitore,per la colla di scorta e per i pennarelli di scorta che gli lascio in cartella.
I raccoglitori invece li usa per le schede, raggruppano le schede di scrittura.
Sono di un ottimo cartonato e anche gli anelli anche un diametro di 30mm e di facile apertura, non eccessivamnete dura, quindi permette anche a lei di aprirli da sola, ma comunque resistenti.
Io credo di avervi tarsmesso il mio entusismo nei confronti di questo brand e fidatevi della mia
  esperienza....so che molte di Voi che mi seguono hanno figli in età scolare..13 anni nel campo direi che bastano per dirvi di consigliarvi il meglio!